I nostri servizi

Nasciamo in risposta  alle esigenze emerse a seguito dell’introduzione del BIM (Building Information Modeling), la tecnologia che permette di associare la visualizzazione multidimensionale a database strutturati, agevolando l’intercambio delle informazioni relative a uno o più edifici in tutto il loro ciclo di vita, facilitando la progettazione e la gestione degli organismi edilizi e favorendo la comunicazione tra i progettisti, gli esecutori e tutte le parti interessate.

Operiamo con la consapevolezza che nel processo progettuale e costruttivo contemporaneo, l’attenzione al dato, la restituzione puntuale e l’estrapolazione delle informazioni sono fondamentali ed essenziali in una logica di una progettazione integrata.

Per consentire questo processo, ci affidiamo alla tecnologia terreste del Laser Scanner Trimble X7, un sistema di scansione laser 3D ad alta velocità e efficienza che permette la raccolta di dati precisi sul campo; unita alla tecnologia aerea con l’utilizzo del Drone DJ Mavik 3 Entrerprise, per una visione privilegiata dell’area di interesse.

A seguito della rilevazione, i dati raccolti vengono processati tramite i software dedicati, che permettono l’elaborazione e l’analisi delle nuvole di punti, generate dai dati raccolti,  per poi convertirli nei formati di interesse per continuare la progettazione.

Forniamo il servizio di rilevamento per enti pubblici, con un focus di attenzione sugli edifici storici, oltre che enti privati, industrie e studi di architettura.

Rilievi

250 +

Numero di punti

130 Mld +

Superficie rilevata (mq)

350 K +

I nostri servizi

Nasciamo in risposta  alle esigenze emerse a seguito dell’introduzione del BIM (Building Information Modeling), la tecnologia che permette di associare la visualizzazione multidimensionale a database strutturati, agevolando l’intercambio delle informazioni relative a uno o più edifici in tutto il loro ciclo di vita, facilitando la progettazione e la gestione degli organismi edilizi e favorendo la comunicazione tra i progettisti, gli esecutori e tutte le parti interessate.

Operiamo con la consapevolezza che nel processo progettuale e costruttivo contemporaneo, l’attenzione al dato, la restituzione puntuale e l’estrapolazione delle informazioni sono fondamentali ed essenziali in una logica di una progettazione integrata.

Per consentire questo processo, ci affidiamo alla tecnologia terreste del Laser Scanner Trimble X7, un sistema di scansione laser 3D ad alta velocità e efficienza che permette la raccolta di dati precisi sul campo; unita alla tecnologia aerea con l’utilizzo del Drone DJ Mavik 3 Entrerprise, per una visione privilegiata dell’area di interesse.

A seguito della rilevazione, i dati raccolti vengono processati tramite i software dedicati, che permettono l’elaborazione e l’analisi delle nuvole di punti, generate dai dati raccolti,  per poi convertirli nei formati di interesse per continuare la progettazione.

Forniamo il servizio di rilevamento per enti pubblici, con un focus di attenzione sugli edifici storici, oltre che enti privati, industrie e studi di architettura.

La progettazione BIM/HBIM

BIM

Il Building Information Modeling è un metodo di lavoro collaborativo che si basa sull’associazione delle informazioni raccolte, per poi integrarle in un modello virtuale 3D con cui è possibile interagire, rendendo questo metodo di fondamentale importanza per il settore delle costruzioni. Infatti, l’analisi dei dati che provengono dal modello nelle varie fasi (progettazione, costruzione e manutenzione) permette una gestione totale dell’edificio, ed è possibile effettuare un’analisi attenta e precisa di tempi, costi, geometrie garantendone un maggiore controllo. Per questi motivi sempre più governi in tutto il mondo hanno deciso di rendere il BIM obbligatorio.

In Italia, il DM 560 del 2017 ha stabilito le modalità e i tempi di progressiva introduzione dei metodi e degli strumenti elettronici di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture. In risposta, le stazioni appaltanti si devono dotare di piani di introduzione del BIM e gli operatori economici devono essere in grado di rispondere alle esigenze di gestione informativa inserendosi in processi innovativi di collaborazione digitale.

HBIM – la progettazione BIM per gli edifici storici

In Europa, e specialmente in Italia, il patrimonio storico rappresenta una delle risorse principali ed è necessario tutelarlo al meglio, attraverso la sua riqualificazione e preservazione nel tempo. A seguito di questa esigenza nasce HBIM, ovvero l’applicazione del BIM anche agli edifici storici, che, per loro natura, sono spesso il risultato di stratificazioni di fasi evolutive, materiali e modifiche architettoniche effettuate nel corso degli anni.

Tutte queste informazioni sono difficilmente assimilabili attraverso una gestione di tipo tradizionale, che denota un alto rischio di perdita di dati importanti necessari nelle successive fasi di intervento.  Inoltre, sempre restando nell’ambito nazionale, gli enti che gestiscono il patrimonio storico-artistico risultano molteplici e diversi uno dall’altro, portando spesso alla frammentazione dell’informazione: pertanto, ogni volta che si devono pianificare interventi su un edificio storico esistente, la maggior parte del tempo iniziale è speso per la ricerca e l’organizzazione di informazioni e dati.

È proprio per far fronte a queste problematiche che è nato l’acronimo HBIM: Historical o Heritage Building Information Modelling, ovvero quel processo applicato ad edifici o monumenti esistenti che mira non solo alla mera restituzione del modello tridimensionale, ma soprattutto alla creazione dei cosiddetti “modelli intelligenti”.

Questi ultimi sono ricchi di informazione geometriche e comprensivi dello stato di conservazione dei materiali, in cui tutte le componenti sono oggetti parametrici con una semantica ben definita e capaci di contenere tutte le informazioni storiche derivati da analisi documentali appropriate.

L’obiettivo del processo HBIM, quindi, è quello di generare un modello informativo congruente e geometricamente coerente alla realtà, dove sono contenute la maggior parte delle informazioni raccolte fino a quel momento, come se fosse un “catalogo” digitale da poter interrogare in caso di necessità.

La tecnologia

Il Laser Scanner Trimble X7 è uno Scanner Laser 3D ad alta velocità che dispone di un servoazionamento combinato/specchio di scansione, imaging HDR integrato, calibrazione automatica, autolivellamento per rilievo e puntatore laser. Attraverso il suo utilizzo, unito alla Tavoletta Trimble T10X, dotata di Sistema Processore Intel Core i7 di decima generazione, e unione al Drone DJ Mavik 3 Entrerprise,  permette:

1.La rilevazione del sito da parte di un tecnico specializzato
2.Verificare i risultati dell’indagine attraverso un report fornito dallo strumento per garantire la qualità della prestazione
3.Rielaborare dei dati per la costituzione della Nuvola di Punti
4.L’esportazione e modellazione dei dati con software dedicati (Trimble Perspective, Trimble RealWorks, Metashape)
5.Consegna finale costituita da:
●Disegni grafici CAD
●Modello 3D (BIM) nelle tipologie di LOD
●Report delle stazioni di rilevamento con indicazione del grado di accuratezza della misura

 

OBIETTIVO: l’acquisizione di dati precisi

Ogni progetto richiede gli strumenti giusti: sia che si tratti di fornire dati di scansione delle condizioni di costruzione, sia che si tratti di eseguire un’analisi completa dei dati o di creare un modello di ristrutturazione basato su una struttura esistente.

Attraverso il Laser Scanner 3D Trimble X7 e il software specifici è possibile controllare e rivedere le scansioni, regolare la registrazione, creare misure e annotazioni, il tutto prima di lasciare il cantiere.

I Software

Trimble Perspective

Trimble Perspective è stato progettato specificamente per l’elaborazione e l’analisi delle nuvole di punti. Il software offre una soluzione completa per registrare, analizzare, modellare e creare prodotti in modo efficiente utilizzando dati provenienti da qualsiasi fonte. Permette un’integrazione perfetta dei dati con registrazione automatica e misurazioni e annotazioni al volo. Inoltre, è possibile creare nuovi progetti, impostate i parametri di scansione e imaging e visualizzate le scansioni e le immagini sul campo.

Il software Trimble Perspective si integra perfettamente con il Laser Scanner 3D Trimble X7. Oltre all’acquisizione di dati precisi, è possibile controllare e rivedere le scansioni, regolare la registrazione, creare misure e annotazioni, il tutto prima di lasciare il cantiere.

Trimble RealWorks

Trimble RealWorks permette la registrazione e pulizia automatizzata delle nuvole di punti. Inoltre, consente di gestire, elaborare e analizzare grandi set di dati usando tecniche di caricamento parziale; effettuare calcoli intelligenti(distanza semi automatica, proiettata in senso verticale ed orizzontale);  estrarre facilmente elaborati 2D/3D; condividere i risultati tramite generazione video ed esportazione Google Earth e Html; effettuare registrazioni completamente automatiche per piani o con Target; generare report di registrazione ed analisi e integrare in modo efficiente dati da Trimble GNSS, strumenti ottici e nuvole di punti.

Metashape

Metashape di Agisoft è il software dedicato alla fotogrammetria che permette di elaborare immagini provenienti sia da Fotocamere RGB che multispettrali, compresi i sistemi multi-camera, traducendole in informazioni spaziali di alto valore sotto forma di nuvole di punti dense, modelli poligonali texturizzati, ortomosaici reali georeferenziati e DSM/DTM.

Un ulteriore post-processing permette di eliminare le ombre e gli artefatti delle texture dai modelli, calcolare gli indici di vegetazione ed estrarre informazioni per la mappatura agricola, oltre a classificare automaticamente le nuvole di punti dense.

Risultati altamente affidabili sia per la fotografia aerea che per quella a distanza ravvicinata.

Tutte le operazioni sotto indicate sono eseguite da tecnici addestrati nel rispetto della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e adottando tutti i necessari dispositivi di protezione individuale.

FLUSSO DI LAVORO: la rilevazione in loco

1.

Prima ispezione per verificare la posizione delle varie stazioni scanner.

2.

Delimitazione dell'area dove staziona lo strumento laser mediante elementi ad alta visibilità.

3.

Esecuzione del rilievo.

4.

Verifica immediata post-rilievo della corretta esecuzione della misurazione tramite software appositi.

Steel Structure, abstract line  background.

FLUSSO DI LAVORO: post rilevazione

1.

Seconda verifica della precisione del rilievo mediante i software di riferimento.

2.

Esportazione dei dati raccolti, elaborati e post-prodotti con trasferimento delle informazioni nel software Autodesk Advance Steel, software dedicato alla modellazione tridimensionale di strutture metalliche.

3.

Modellazione e riprogettazione mediante il programma Autodesk Advance Steel.

Richiesta informazioni e preventivi

Compila il form qui accanto. Uno dei nostri esperti ti ricontatterà senza impegno per rispondere alle tue domande, fissare una video consulenza o un incontro conoscitivo.

    Nome e Cognome*

    E-mail*

    Telefono*

    Sono un*

    Specifica la tua richiesta

    Contatti

    +39 0373 25 07 31

    info@ebimrilievi.it

    Galleria Vittorio Emanuele II 5/a, 26013 Crema (CR)